Come fare il pane fatto in casa?

Tutte le dritte per scoprire come fare il pane fatto in casa morbido e croccante

Le ricette home made sono un modo geniale per realizzare i prodotti che più piacciono direttamente con le proprie mani ed ingredienti: se vi chiedete da tempo come fare il pane fatto in casa, oggi vi daremo noi alcune risposte!

Come fare il pane fatto in casa morbido

Per realizzare con le proprie mani un buon pane è necessario conoscere perfettamente la preparazione: quindi, come potete ben intuire non è un gioco da ragazzi, ma con un po’ di attenzione potrete conoscere la ricetta del pane fatto in casa alla perfezione e mettere in atto le vostre conoscenze. Se vi state chiedendo come fare il pane fatto in casa morbido, non preoccupatevi poiché vi sveleremo alcune dritte per evitare gli errori più comuni che si fanno quando ci si appresta a realizzare dei lievitati come questi. Infatti, la prima segnalazione per come fare il pane fatto in casa riguarda la temperatura dell’acqua: non bisogna mai utilizzare dell’acqua troppo calda per sciogliere il lievito – la temperatura di 25°C è perfetta – altrimenti si rischia di compromettere questo ingrediente. Per ottenere un pane morbido, inoltre, è necessario giocare su tempi di lievitazioni assai lunghi che vanno oltre le 10 ore: in questa maniera, l’interno risulterà gustoso, alveolato e morbido, mentre l’esterno sarà leggermente dorato e croccante. Naturalmente, si trovano disponibili pure ricette che consentono di ottenere un buon pane nel giro massimo di 5 ore!

Come fare il pane fatto in casa croccante

Giunti a questo punto, non possiamo che parlare della preparazione vera e proprio del pane: quindi, ora non vi resta che accantonare tutti i quesiti circa il come fare il pane fatto in casa croccante e morbido e mettervi alla ricerca degli ingredienti che vi indichiamo qui di seguito:

Ecco come fare il pane fatto in casa:

INGREDIENTI (per tre filoni da 30 centimetri)

  • 300 grammi di farina manitoba
  • 200 gramm di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito di birra secco
  • 400 grammi di acqua a temperata ambiente
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale

PREPARAZIONE

  • In una scodella grande mettere farina, zucchero e lievito;
  • Mescolare il tutto con una forchetta e poi aggiungere l’acqua un po’ per volta e solo alla fine il sale;
  • L’impasto sarà abbastanza molle e potrete aggiungere una spolverata di farina sopra;
  • Coprire con pellicola e poi far lievitare a 28° circa per 2-3 ore fino a triplicare il volume;
  • Effettuare due pieghe a portafoglio, mettendo l’impasto sul tavolo;
  • Successivamente fate altre due pieghe a portafoglio con i lembi della pasta dall’alto verso il basso;
  • Girate delicatamente l’impasto per posizionare le pieghe direttamente a contatto con la superficie;
  • Tagliare il composto in tre parti uguali per ottenere i filoni di pane;
  • Mettere i filoni di pane sulla teglia con carta da forno e dare una forma rotondeggiante alle estremità;
  • Far lievitare nuovamente fino a raddoppiamento di volume;
  • Riscaldare il forno a 250°C  e poi infornare il pane nella zona bassa del forno facendo andare per 12 minuti e successivamente nel centro del forno per altri 5 minuti circa;
  • Senza aprire il forno, abbassare a 230°C e far andare per altri 5 minuti;
  • Sfornare e far intiepidire il pane.

Come vedete, la procedura per fare il pane in casa non è particolarmente complicata o difficoltosa. Dovrete solo prestare attenzione alle dosi, ed avere un pò di pazienza. Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *