Friggitrice ad aria, sì o no?

friggitrice ad aria si o no - My Italian Recipes

Alla faccia della dieta, è noto e risaputo che non vi è cibo che, se fritto, è ancora più buono. Oggi parliamo della friggitrice ad aria, un elettrodomestico che ultimamente è davvero di tendenza e che sta facendo capolino in diverse case italiane. Chi la promuove e vende, promette una frittura impeccabile senza olio (e dunque più sana), con uguale sapore ed identica croccantezza. Insomma, sarà possibile portarsi a casa un oggetto che frigge anche meglio, ma senza friggere? Scopriamolo assieme. 

Come funziona la friggitrice ad aria? E quali sono i suoi vantaggi?

La friggitrice ad aria funziona dunque in assenza di olio. La frittura avviene grazie all’aria calda, che circola all’interno della macchina e dà vita ad una particolare reazione chimica che simula a tutti gli effetti una frittura.

I vantaggi sono evidenti:

  • meno olio, più salute, in primis.
  • Poi, se non si frigge con olio, si elimina totalmente il rischio di ingerire acrillamide, una sostanza che si libera in determinati alimenti durante la frittura (nelle patatine, ad esempio).
  • Poi, si fa un regalo all’ambiente, dal momento che non è più necessario smaltire olio di frittura.
  • E, non ultimo, si fa un regalo anche a se stessi, perchè la friggitrice ad aria frigge in totale sicurezza, quindi non si corre il rischio di ustioni o schizzi.

E gli svantaggi?

Gli svantaggi sono legati al fatto che una volta che il cibo è dentro la friggitrice, difficilmente potete controllare l’andamento della frittura, a meno di non fermare la macchina ed aprirla. Questo però comporterà una perdita di temperatura, di tempo ed un conseguente aumento dei consumi energetici. Si consideri peraltro che, dal momento che la friggitrice ad aria porta l’aria a 200 gradi, non è un elettrodomestico a bassissimo consumo energetico.

Quali sono le alternative alla friggitrice ad aria?

Se siete disposti ad usare l’olio, le alternative includono le friggitrici tradizionali e la normalissima padella (la vecchia maniera, insomma). Se siete interessati invece a friggere senza olio, potete tranquillamente usare il forno in modalità ventilata. Accendendo il forno il modalità ventilata a 200 gradi e posando i cibi su carta forno, otterrete ugualmente una frittura ad aria senza olio. Ci avevate mai pensato?

E allora, decidete voi se la friggitrice ad aria è un oggetto che conviene avere oppure no. Dipende anche da quanto friggete, da cosa friggete, dai vostri gusti, dalle vostre esigenze. Buona scelta!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *