Le ricette de La Prova del Cuoco di martedì 2 giugno 2020

La Prova del Cuoco puntata di oggi - RicettePerCucinare.com

A La Prova del Cuoco di oggi siamo nelle cucine romane e si fa l’amatriciana con Simone Loi ed Emanuele Diana. Scopriamo che cosa combinano i due chef per il derby della capitale.

Mezze maniche all’amatriciana di Simone Loi

INGREDIENTI

  • 500 g di mezze maniche
  • 200 g di guanciale
  • 100 g di pecorino romano
  • 500 g di pomodori pelati
  • 1/2 cipolla dorata
  • aceto di vino rosso, sale e pepe qb

PREPARAZIONE

  • Mettere a bollire l’acqua con il sale e cuocere i bucatini;
  • Eliminare la cotenna e poi tagliare a cubettoni il guanciale;
  • Mettere il guanciale in padella ben fredda, senza olio;
  • Tagliare a julienne la cipolla e metterla in un pentolino con i pomodori pelati;
  • Far cuocere senza rompere subito il pelato, ma andrà rotto dopo per far rilasciare il sapore;
  • Togliere una parte del guanciale e poi sfumare con aceto di vino rosso;
  • Aggiungere il pomodoro frullato e poi far insaporire per 10 minuti;
  • Scolare la pasta cotta e farla andare per 2 minuti con il sugo;
  • Togliere dal fuoco e mantecare con il pecorino grattugiato;
  • Servire la pasta con guanciale croccante sopra;

Bucatini all’amatriciana di Emanuele Diana

INGREDIENTI

  • 500 g di bucatini
  • 200 g di guanciale
  • 450 g di pomodori pelati
  • 100 g di pecorino romano
  • 1 peperoncino
  • vino bianco, sale e pepe qb

PREPARAZIONE

  • Cuocere in acqua bollente e salata mezze maniche;
  • Mettere in padella a rosolare il guanciale, partendo da pentola fredda;
  • Togliere una parte di guanciale e poi sfumare con vino bianco;
  • Aggiungere i pomodori pelati;
  • Frullare un po’ di guanciale con il pomodoro;
  • Aggiungere il restante sugo nella pentola;
  • Condire con sale e pepe, proseguire la cottura per 40 minuti;
  • Frullare il sugo all’amatriciana e far riposare per 1 ora;
  • Cuocere la pasta e poi condire la pasta con il pomodoro;
  • Scolare la pasta e condirla aggiungendo il pecorino grattugiato;
Continua la lettura » 1 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *