Ingrediente

cavatelli

I cavatelli sono una specialità originaria della regione Molise: si tratta di un formato di pasta di piccole dimensioni, di tipo fresco, la cui caratteristica principale è la presenza di una cavità interna. Con il passare del tempo, i cavatelli si sono poi imposti anche in territori limitrofi, come per esempio in Puglia, per poi diffondersi anche in Campania e in Calabria, venendo conseguentemente conditi con sughi molto differenti tra di loro, per esempio a base di pomodoro, di frutti di mare o anche di verdure. Per celebrare al meglio questa specialità gastronomica, vengono poi organizzati degli eventi sul territorio, tra i quali, uno dei più famosi è certamente quello di Vitorchiano.

Uso in cucina

I cavatelli sono perfetti per preparare un gran numero di primi piatti, soprattutto abbinandoli ai sughi caratteristici della tradizione gastronomica dell'Italia meridionale.

Conservazione

Essendo una pasta fresca a base di semola di grano duro, i cavatelli devono essere conservati in un contenitore ermetico, all'interno del frigorifero, per alcuni giorni o, in alternativa, possono anche essere congelati.

Curiosità

In origine, i cavatelli erano un formato di pasta diffuso tipicamente nella regione Molise: in seguito, sono diventati famosi in tante aree del Mezzogiorno.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)