pecorino sott'olio

Fai la spesa dal nostro shop online

Zucchine secche sott'olio ripiene con tonno

Zucchine secche sott'olio ripiene con tonno

Peperoni secchi sott'olio ripieni con tonno

Peperoni secchi sott'olio ripieni con tonno

Pomodori secchi al sole sott'olio

Pomodori secchi al sole sott'olio

Pomodori secchi sott'olio biologici

Pomodori secchi sott'olio biologici

Pomodori ciliegini sott'olio essiccati al sole

Pomodori ciliegini sott'olio essiccati al sole

Peperoni cherry sott'olio ripieni con tonno

Peperoni cherry sott'olio ripieni con tonno

Melanzane secche sott'olio ripiene con tonno

Melanzane secche sott'olio ripiene con tonno

Pomodori secchi sott'olio ripieni con tonno

Pomodori secchi sott'olio ripieni con tonno

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

una specialità abruzzese è il pecorino conservato sott'olio, naturalmente d'oliva extravergine, da consumare non prima di 6 mesi dalla immersione ma anche dopo un tempo più lungo, dato che conserva la sua morbidezza originale pur avendo subito il processo chimico enzimatico di maturazione. si consiglia di immergere il pecorino in olio, in appositi contenitori di vetro o di coccio, non oltre il trentesimo giorno dalla salatura, appena formatasi una leggera pellicola esterna.

Commenti