Tutti i passi per la preparazione

Preparare tutti gli ingredienti.

Consigli
La tradizione vuole che alla base di questo piatto vi sia anche il grasso d'arrosto. Se tuttavia non lo amate o volete tenervi più sul "light" potete evitare di metterlo, magari decidendo di personalizzare il vostro risotto sfumandolo con un vino rosso più corposo. Altra chicca: c'è chi ama aggiungere a questo risotto dei funghi freschi, altri preferiscono esaltare il suo sapore con una bella grattata di noce moscata, altri ancora aggiungono un uovo.
Curiosità
Le origini del risotto alla milanese sono controverse. Quel che sappiamo di certo è che il riso giunse nel nostro paese nel tredicesimo secolo per opera dei Mori. Ma per giungere al risotto alla milanese la strada era ancora piuttosto lunga. Non vi è letteratura scritta circa questo delizioso risotto sino al diciottesimo secolo. Tuttavia, narra la leggenda che il risotto alla milanese sarebbe nato in pieno Rinascimento in occasione delle nozze di un maestro vetraio particolarmente fissato con il colore giallo. Era l'8 settembre 1574 quando gli amici dello sposo, per giocargli una burla relativamente alla sua passione per il colore giallo, gli fecero preparare un risotto giallo per il suo banchetto di nozze. Dalla burla nacque tuttavia un vero e proprio successo culinario, che segnerà la storia della gastronomia lombarda e non solo.

Ricette popolari

passate e sughi pugliesi
Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)