Ingrediente

alghe dulse

L'alga dulse è molto famosa per quel suo intenso colore rosso, fa parte della famiglia delle Palmariacaee, ed è molto diffusa sia nell'Oceano Atlantico settentrionale sia in quel Pacifico settentrionale, raggiungendo mediamente una lunghezza compresa tra i 15 e i 30 centimetri. A differenza di altre alghe, la dulse è caratterizzata da un sapore maggiormente deciso, con un tocco piccante, che la rende molto appetibile nella preparazione di piatti a base di pesce, nonché zuppe e minestre di vario tipo. L'alga dulse è particolarmente ricca di iodio, cui si aggiungono anche ferro, vitamine A e C, nonché diverse proteine, con il risultato che la stessa è particolarmente ricercata tra coloro i quali soffrono di anemia.

Uso in cucina

In linea di principio, l'alga dulse è scelta per la preparazione di insalate, cui si aggiungono anche primi piatti a base di pasta e di riso, come del resto, si sposa bene anche alle verdure.

Conservazione

Anche nel caso delle alghe dulse, la miglior soluzione per poterle conservare a lungo, coincide con l'acquisto delle alghe in forma essiccata: in questo modo, possono essere mantenute in un luogo fresco ed asciutto.

Curiosità

L'alga dulse, famosa per essere denominata anche alga rossa in ragione del suo colore, si differenzia dalle altre per il suo elevato contenuto di iodio.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)