Ingrediente

germogli di soia

I germogli di soia rappresentano unicamente uno dei modi per mangiare questo particolare legume: contraddistinti dall'elevato contenuto di acqua, questi ultimi sono anche ricchi di vitamina C e, inoltre, di importanti elementi minerali. Grazie a questa loro particolare composizione, i germogli di soia possono fungere tranquillamente da integratori in grado di smaltire con grande facilità le tossine, e caratteristica altrettanto importante, contribuiscono a rendere più veloce e meno problematica la digestione, particolarità quest'ultima molto utile a coloro i quali soffrono di intestino pigro.

Uso in cucina

Le ricette per assaporare al meglio i germogli di soia sono tante: gli stessi si possono mangiare sia crudi, in insalata, che cotti - per esempio in padella.

Conservazione

I germogli di soia possono essere conservati all'interno del frigorifero, avendo cura di riporli nell'apposito cassetto destinato alla verdura.

Curiosità

In passato, soprattutto in Cina, i germogli di soia venivano utilizzati per prendersi cura di determinati problemi di salute, come per esempio alla digestione.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)