Tutti i passi per la preparazione

Stendere la frolla con un mattarello fino a farla diventare sottile sottile.

Consigli

Consigliamo di preparare la pasta frolla in anticipo e conservarla in frigo, avvolta da una pellicola, anche per un giorno, il risultato renderà le vostre pietanze più friabili. Inoltre se non possedete le classiche forme per fare i frollini, potete utilizzare una tazzina da caffè oppure un classico bicchiere e dei perfetti dischetti saranno a vostra disposizione.
Curiosità
Il termine frollini deriva dalla pasta frolla, poichè l’impasto è sempre quello della pasta frolla, praticamente dalla pasta frolla si realizzano dei piccoli frollini. Inoltre se volete si possono preparare dei varianti di frollini, vi basterà preparare l’impasto della pasta frolla in base a ciò che desiderate: al cioccolato, alla vaniglia e in tanti altri modi.

Ricette popolari

passate e sughi pugliesi
Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)