Ingrediente

cocco

Il cocco è una specialità tropicale e, come tale, è legato indissolubilmente alle immagini paradisiache di spiagge ed acque incontaminate: in realtà, questa palma è originaria principalmente dell'Asia del sud-est e, in particolar modo, della Malesia. Il frutto, la noce di cocco, impiega generalmente fino a sei mesi per maturare, e quando raggiunge l'apice della maturità, si presenta come una drupa il cui peso raggiunge circa un chilo. Del cocco, si può mangiare la polpa - che è molto apprezzata come dessert e come ingrediente in tante preparazioni di dolci - come del resto, si può bere il latte contenuto all'interno della stessa.

Uso in cucina

Il cocco viene generalmente utilizzato per preparare un gran numero di dolci, a partire dalle torte, passando per i biscotti e, in conclusione, anche come semplice dessert mangiato a pezzi.

Conservazione

La noce di cocco si può conservare semplicemente in un luogo fresco ed asciutto, quando è chiusa, mentre che una volta aperta, può essere conservata in frigo per alcuni giorni immersa in acqua fresca.

Curiosità

Il cocco rappresenta un'importante risorsa economica per tanti paesi tropicali, giacché da quest'ultimo si ottengono noci, burro, latte e tanti altri prodotti.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)