Ingrediente

salsa Worcester

La salsa worcester - che prende il nome dalla regione di cui era originario colui che ufficialmente la inventò, vale a dire, Sir Sandys - venne preparata su richiesta del baronetto da parte degli speziali Lea & Perrins: questi ultimi, infatti, prepararono quanto richiesto dal nobile, il quale, ispirò la ricetta riportando una sua precedente esperienza culinaria vissuta nel Bengala. Realizzata a partire da cipolle inglesi, aglio inglese, acciughe iberiche e cipolle olandesi, cui vengono unite erbe aromatiche, la salsa worcester è una specialità molto richiesta in tutto il mondo, tant'è vero che viene venduta in ben 130 paesi.

Uso in cucina

Non è difficile utilizzare la salsa worcester: la stessa trova impiego prima di tutto come condimento della carne, oppure, per dare gusto a minestre e salse varie, come del resto, per preparare il classico bloody mary.

Conservazione

Per evitare che la salsa worcester si ossidi e perda gusto, è bene conservare quest'ultima - dopo che sia stata aperta la confezione - all'interno del frigorifero.

Curiosità

Per proteggere questa salsa popolare - venduta praticamente in quasi tutto il mondo - dalle imitazioni, sulla versione originale venne apposto il marchio dei due inventori, Lea & Perrins.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)