Cavolfiore fritto con salsa all'agliata ligure

Una cena indimenticabile in compagnia di familiari e amici, non può che iniziare con un buon antipasto, preparato con un tocco di creatività: e soprattutto quando la stagione si fa calda, l'entrée non può che essere qualcosa di abbastanza leggero, anche se saporito, proprio perché va assaporato in un'atmosfera rilassante e piacevole. Cosa potreste preparare, quindi, per dare subito un tocco di esclusività alla vostra tavola, se non scegliendo un ottimo cavolfiore fritto, arricchito poi con una salsina leggera a base di agliata ligure, unita poi a due ingredienti freschi come lo yogurt e il prezzemolo? L'ingrediente principale, il cavolfiore, si presenterà in una veste insolita e sfiziosa, che lo renderà più invitante, mentre che, il sapore deciso e stuzzicante dell'agliata ligure, contribuirà a bilanciare invece la delicatezza dello yogurt e del prezzemolo. Siete pronti a dare il via, con tanta creatività, ad una piacevole e saporita cena tra amici?

Ingredienti

Fai la spesa dal nostro shop online

Pomodorini ciliegini in salsa BIO

Pomodorini ciliegini in salsa BIO

Fagioli con occhio

Fagioli con occhio

Frutta di pasta di mandorle martorana 280gr

Frutta di pasta di mandorle martorana 280gr

Spaghettoni di semola trafilati al bronzo

Spaghettoni di semola trafilati al bronzo

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Lavate il cavolfiore e suddividetelo in tante piccole cimette. Sbollentatele in acqua bollente salata per poco meno di 10 minuti: toglietele dall'acqua quando saranno cotte ma ancora ben compatte. Lasciatele quindi raffreddare. Preparatevi tre piattini per la panatura: uno con la farina, uno con un uovo ed un albume ben sbattuti con un pizzico di sale, ed infine uno con il pangrattato. Passate le cimette nella farina, nell'uovo e nel pangrattato e friggetele in olio ben caldo. Preparate quindi una salsina con il prezzemolo tritato finissimo, lo yogurt e l'agliata. Servite il cavolfiore con la salsa preparata.

Consigli
Avete comperato di recente un cavolfiore? Per conservarlo nel migliore dei modi, dovete inserirlo in un sacchetto frigo, e poi riporlo all'interno dei cassetti per la frutta e la verdura.
Curiosità
La salsa all'agliata ligure è una di quelle preparazioni che affonda le sue origini nella cucina dell'allora Repubblica Marinara di Genova.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti