Ingrediente

pan grattato

Cosa succede quando, per uno o mille motivi, a casa ci ritroviamo con del pane raffermo e non sappiamo cosa farne, se non portarlo allo stagno o al lago per darlo ad anatroccoli e papere? Ebbene, ogni tanto, anziché acquistare del pangrattato al supermercato, potreste prepararvelo in proprio, selezionando pagnotte e fruste adatte allo scopo e quindi macinando questo composto per ottenere una miscela di granelli per dare un tocco in più a vostre ricette, come per esempio, delle buone cotolette preparate in casa. Prestate però attenzione a come usate il pangrattato: non conservatelo se, durante la preparazione di un piatto, dovesse avanzarvene una certa quantità entrata in contatto con le uova.

Uso in cucina

Non sono poche le ricette in cui viene utilizzato il pan grattato: lo stesso, infatti, trova impiego sia nella realizzazione di croccanti impanature, come del resto nella preparazione di gustose gratinature.

Conservazione

Secondo un'antica tradizione, il pangrattato può essere conservato in modo ottimale aggiungendovi una o più foglie di alloro.

Curiosità

Il pangrattato viene ottenuto attraverso il pane raffermo grattugiato: in linea di principio, lo si può realizzare anche a partire da fette biscottate e da pane secco.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)