Tutti i passi per la preparazione

Servire l'anatra su un letto di fette d'arancia e ben spalmata di sugo.

Consigli
Se volete preparare la vostra anatra all'arancia in occasione del pranzo di Natale, ma non volete spendere un'enormità, vi consigliamo di acquistare l'anatra con una o due settimane di anticipo, e di surgelarla. L'esito del vostro piatto sarà ugualmente impeccabile, ed avrete risparmiato qualche soldino: è risaputo infatti che nei giorni immediatamente precedenti al Natale, anatre, tacchini e faraone costano di più.
Curiosità
I primi ad allevare e consumare le anatre pare siano stati i cinesi. E pare siano stati proprio loro a "inventare" questa ricetta, che poi ha viaggiato sino ad arrivare al nostro Bel Paese. Si tratterebbe quindi di una ricetta che a suo modo possiamo definire "etnica", la cui diffusione in Italia si è avuta successivamente a partire dalla Firenze medicea. Alla corte di Caterina De Medici l'anatra all'arancia veniva preparata e gustata sotto il nome di "papero alla melarancia". Da Firenze si diffuse dapprima in tutto il nostro paese e poi anche in Francia, complice Enrico II di Valois, marito della De Medici.
prodotti tipici pugliesi passate e sughi pugliesi

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)