Orecchiette al grano arso, passata gialla e taralli

Ci sono alcune ricette che si preparano in pochi minuti e che fanno innamorare al primo assaggio. Che si presentano come "gourmet" anche senza prevedere mille passaggi e lavorazioni differenti. Sono le ricette che sanno di casa e che raccontano una storia antica e vera come quella di tante famiglie italiane. La ricetta presentata in questa pagina ci accompagna per mano in un viaggio in terra di Puglia, dove da pochi e semplici ingredienti si ricavano da sempre ricette destinate a rimanere nella memoria di chi visita o vive questi luoghi. Le orecchiette sono il formato rappresentativo della regione Puglia, e diventano qui protagoniste nella loro versione a base di farina di grano arso. Una farina rustica, schietta, semplice, che sa davvero di tradizione. L'abbiamo abbinata alla più verace ed istintiva passata di pomodoro pugliese, quella gialla. Due foglie di basilico, un "giro" del miglior olio evo di Puglia, e il tocco gourmet, quel crumble di taralli artigianali che a noi piace tanto. Da provare senza indugi.

Ingredienti

Fai la spesa dal nostro shop online

Orecchiette al grano arso

Orecchiette al grano arso

Taralli con patate e rosmarino

Taralli con patate e rosmarino

Taralli dolci cioccolato e mandorla

Taralli dolci cioccolato e mandorla

Orecchiette di grano duro Senatore Cappelli

Orecchiette di grano duro Senatore Cappelli

Taralli artigianali uvetta e cipolla

Taralli artigianali uvetta e cipolla

Orecchiette di semola di grano, pasta fresca fatta a mano 500gr

Orecchiette di semola di grano, pasta fresca fatta a mano 500gr

Taralli alle olive celline e capperi

Taralli alle olive celline e capperi

La passata di pomodoro biologica e Demeter

La passata di pomodoro biologica e Demeter

Indicazioni per la preparazione
20 minuti di preparazione
10 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!

Invia la ricetta

Invia la ricetta sulla tua email. Puoi anche registrarti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti
4 + 3 ?
(leggile qui)

Preparazione

Prendere una casseruola a bordi alti, irrorarla con un filo di olio evo ed aggiungere quasi subito la passata di pomodoro giallo. Regolare di sale, aggiungere qualche fogliolina di basilico fresco e far cuocere pochi minuti. A parte mettere a bollire dell'acqua in una casseruola con una manciata di sale grosso. Quando bolle, aggiungere le orecchiette al grano arso. Una volta cotte, scolare le orecchiette e saltarle nella passata di pomodoro giallo. Aggiungere delle foglioline di basilico fresco ed una manciata di taralli pugliesi spezzettati grossolanamente con le mani o con l'aiuto di un coltello.

Consigli
Provate a realizzare questa ricetta con dei taralli pugliesi alle olive: aggiungerete un tocco di carattere in più alla ricetta.
Curiosità
Ai tempi dei latifondi, dopo la mietitura e raccolta del grano si dava fuoco ai campi in modo da "ripulirli" in vista della semina successiva. Capitava che a terra rimanessero dei chicchi di grano sfuggiti alla raccolta, ma arsi dal fuoco. I mezzadri li raccoglievano e ne facevano una farina da portare a casa. Nasceva così la farina di grano arso.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!