Ingrediente

lievito vanigliato

Nella preparazione dei dolci, spesso, bisogna tenere conto di un aspetto fondamentale che riguarda la lievitazione degli stessi: quest'ultima, infatti, avviene nella maggior parte dei casi durante la cottura all'interno del forno, motivo per il quale si rende necessario l'uso del lievito in bustina per dolci, che spesso è proprio il lievito vanigliato. Bisogna precisare che questo tipo di lievito è arricchito dell'aroma di vaniglia attraverso l'uso della vanillina, vale a dire, un prodotto di sintesi di laboratorio: il composto è poi completato, generalmente, da cremortartaro e bicarbonato di sodio, nonché l'amido ottenuto dal granoturco.

Uso in cucina

Il principale ruolo del lievito vanigliato all'interno della cucina, è quello di fornire il giusto supporto per la preparazione di dolci di diverso tipo.

Conservazione

Come per tutti i lieviti di tipo chimico, anche quello vanigliato va conservato all'interno di un ambiente buio, fresco ed asciutto.

Curiosità

In tutti quei casi in cui è necessario che la lievitazione del dolce preparato avvenga durante la cottura, può essere utile il lievito vanigliato.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)