Crostata Alla Crema Di Melanzane

Ingredienti

dosi per 4 persone: Per La Pasta:, 250 G Farina, 100 G Burro, 2 Tuorli D'uovo, Sale, Per La Farcia:, 2 Melanzane, 30 G Erba Cipollina Sforbiciata, 20 G Menta, 50 G Formaggio Parmigiano Grattugiato, 15 Cl Yogurth, 1 Uovo Sbattuto, 1 Cipolla Rossa, Olio D'oliva, Sale, Pepe

Fai la spesa dal nostro shop online

Crema di cime di rapa

Crema di cime di rapa

Melanzane grigliate BIO

Melanzane grigliate BIO

Melanzane a filetti rustiche sott'olio

Melanzane a filetti rustiche sott'olio

Melanzane secche sott'olio ripiene con tonno

Melanzane secche sott'olio ripiene con tonno

Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Accendete il forno a 180 gradi (termostato 5). Lavorate la farina con il burro finché i due ingredienti non saranno ben amalgamati, aggiungete i tuorli, un pizzico di sale, due cucchiai. Di acqua tiepida e continuate a lavorare fino a ottenere una pasta soffice; se necessario, unite ancora un po' di acqua. Tirate la pasta piuttosto sottile e foderate con essa una tortiera. Fate riposare in frigorifero per venti minuti. Nel frattempo cuocete le melanzane in forno per trentacinque o quaranta minuti. Poi infornate la crostata, dopo averne foderato il fondo con carta da forno coperta di fagioli secchi. Dopo quindici minuti di cottura della pasta eliminate la carta e i fagioli e cuocete per altri dieci minuti. private le melanzane della buccia e frullatele con l'erba cipollina e la menta; aggiungete il parmigiano grattugiato, lo yogurth, l'uovo sbattuto e regolate di sale e pepe. Riempite la crostata con questa crema, irroratela con un filo di olio; affettate la cipolla rossa a velo e disponetela decorativamente sulla crostata. Passate in forno, sempre a 180 gradi, per venti minuti. La crostata sarà pronta quando in superficie si sarà formata una crosticina appena dorata. Servitela calda o fredda, con secondi di carne bianca o formaggi freschi. Potete realizzare una ricetta più leggera sostituendo al burro 3 cucchiai di olio di oliva ed eliminando le uova sia dalla pasta che dal ripieno. In questo caso non dovrete far raffreddare la pasta in frigorifero e sarà sufficiente cuocere la farcia per dieci minuti.

Commenti