Risotto con pesce spada e zucchine

Questo risotto è davvero diverso dal solito perchè combina sapientemente pesce e verdura, in modo allegro, colorato e frizzante. La base del risotto infatti non viene sfumata con vino bianco, ma con succo di limone, che dona freschezza e carattere al piatto fin dall'inizio. La mantecatura finale, invece, non prevede nè burro nè parmigiano, ma solo una mantecatura con olio extravergine di oliva, prezzemolo e scorza di limone: freschezza e salute dunque vanno di pari passo per un primo piatto dal successo assicurato.

Ingredienti

  • riso 160 grammi
  • pesce spada una fetta di pesce spada
  • zucchine 3 zucchine
  • limone il succo e la buccia di un limone
  • cipolle un pezzettino di cipolla
  • prezzemolo qualche fogliolina di prezzemolo

Fai la spesa dal nostro shop online

Maccheroni con sugo di pesce e aperitivo con frisellina

Maccheroni con sugo di pesce e aperitivo con frisellina

Mix latticini (mozzarella, burrata, nodi e bocconcini)

Mix latticini (mozzarella, burrata, nodi e bocconcini)

Vellutata di zucchine

Vellutata di zucchine

Taralli artigianali cacio e pepe

Taralli artigianali cacio e pepe

Olio di oliva CURZE extravergine biologico 250 e 500 ml

Olio di oliva CURZE extravergine biologico 250 e 500 ml

Pomodorini Confit con olive e capperi

Pomodorini Confit con olive e capperi

Sugo artigianale al tonno e capperi 250gr

Sugo artigianale al tonno e capperi 250gr

Taralli con patate e rosmarino

Taralli con patate e rosmarino

Indicazioni per la preparazione
30 minuti di preparazione
20 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!

Preparazione

Tagliare le zucchine a dadini e saltarle in padella con poco olio di oliva. Tenere da parte. Tagliare anche il pesce spada a dadini e saltarlo nella stessa padella. Tenere da parte. Sempre nella stessa padella, senza lavarla, appassire la cipolla tritata, tostare il riso e sfumarlo con il succo di limone. Portarlo quasi a cottura con un pò di brodo vegetale, quindi regolare di sale, aggiungere la zucchina, il pesce spada, il prezzemolo e la scorza del limone grattugiata. Mantecare con solo olio di oliva (un cucchiaio è più che sufficiente). Servire caldo.

Consigli
Usate sempre la stessa padella per saltare i vari ingredienti: il risotto ne guadagnerà in sapore e non dovrete aggiungere ulteriori grassi.
Curiosità
Il pesce spada, che abbonda nelle acque del Mediterraneo nei pressi dello stretto di Messina, spesso viene confuso con l'aguglia imperiale. Tuttavia, mentre quest'ultima ha la spada di forma cilindrica, il pesce spada ce l'ha piatta.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Informazioni aggiuntive

Risotto con pesce spada e melanzane

Il risotto con pesce spada e melanzane è una buona alternativa al risotto con pesce spada e zucchine. Se non avete zucchine in casa ma avete una bella melanzana, potete procedere in questo modo. Private la melanzana dei semi e riducetela in dadini piccolissimi. Fatela trifolare a parte con pochissimo aglio e prezzemolo e solo quando è ben cotta usatela per preparare il vostro risotto. Non scordate di salare anche la melanzana. Dopodiché procedete alla preparazione del risotto, facendo tostare il riso, sfumandolo con il vino bianco, aggiungendo il pesce spada e la melanzana. E' un risotto molto gustoso, che potrete infine decorare con prezzemolo fresco. 

Risotto con pesce spada e zafferano

Lo zafferano riesce a dare a qualunque risotto (o quasi) un piglio profumatissimo, lievemente speziato e colorato come non mai. E' il giusto contrappunto a diversi ingredienti. Ottimo il risotto salsiccia e zafferano, ma buonissimo anche con il pesce. Provate dunque il risotto con gamberetti e zafferano, o ancora il risotto con pesce spada e zafferano. Si tratta di sapori sempre graditi. Una buona mantecatura farà il resto. Non dimenticate di sciogliere la vostra bustina di zafferano a parte in un bicchiere con due dita d'acqua, anzichè rovesciarla direttamente nel risotto. 

Risotto con pesce spada e pomodorini

Il risotto con pesce spada e pomodorini è ottimo per chi non sa rinunciare a quella punta di rosso che gli italiani amano tanto. Il consiglio che vi diamo è quello di preparare i pomodorini anticipatamente e aggiungerli solamente alla fine della cottura del risotto. Una buona idea è quella di passare i pomodorini in forno per un'ora a temperatura bassa (120 gradi), dopo averli spolverizzati di sale, origano e zucchero. Otterrete dei deliziosi pomodorini confit che, se aggiunti negli ultimi 5 minuti di cottura del vostro risotto con pesce spada e pomodorini, gli daranno un sapore caramellato ed irresistibile, perfetto per sottolineare il sapore unico di un pesce così di pregio. 

Risotto con pesce spada e limone

La freschezza del limone è sempre il perfetto contrappunto per qualunque piatto a base di pesce. L'importante è dosarlo con intelligenza. Grattugiate pure generosamente la buccia del limone per aggiungerla al vostro risotto, a patto di grattugiare solamente la parte gialla e non quella bianca, che notoriamente è molto amara. Potete anche aggiungere un po' di succo di limone nel risotto, ma non esagerate. Terminate la preparazione decorando il risotto con pesce spada e limone con una zeste di limone e del prezzemolo tritato finemente.