Piadina con Funghi, brie e radicchio di Treviso

Quante volte invece di metterci ai fornelli a preparare un pranzo elaborato, ci viene voglia di qualcosa di più veloce e magari anche al contempo sfizioso, ma le idee mancano? Non esiste solo il panino al prosciutto quando si ha voglia di qualcosa di fast! Oggi abbiamo deciso di rivalutare la piadina, ottima "invenzione" di origine romagnola, "cugina" delle tortillas spagnole, golosissima con prosciutto e squacquerone ma anche con una miriade di ingredienti differenti. Pensate che la piadina, che fino a poco tempo fa veniva chiamata solo "piada", è un alimento davvero antichissimo, e che le possibilità di farcitura sono pressochè infinite. A noi è piaciuta quella che vi mostriamo, un pò rustica, resa golosa dal brie e croccante dal radicchio di Treviso. Preparatela quindi con funghi, brie e radicchio di Treviso, e servitela con qualche salsina di vostro gusto, come una maionese leggera o una senape bella saporita. Questo piatto, così semplice e veloce, è anche perfetto per i vostri amici vegetariani, che la apprezzeranno in tutta la sua bontà e croccantezza.

Ingredienti

Fai la spesa dal nostro shop online

Sugo artigianale al pomodoro e basilico 250gr

Sugo artigianale al pomodoro e basilico 250gr

Box Ricetta frisellina, olio extravergine e patè

Box Ricetta frisellina, olio extravergine e patè

Pomodori scattarisciati, sugo con peperoni, cipolle e pomodori

Pomodori scattarisciati, sugo con peperoni, cipolle e pomodori

Taralli con patate e rosmarino

Taralli con patate e rosmarino

Olio di oliva CURZE extravergine biologico 250 e 500 ml

Olio di oliva CURZE extravergine biologico 250 e 500 ml

Taralli artigianali cacio e pepe

Taralli artigianali cacio e pepe

Scatola per Pumi e portafortuna

Scatola per Pumi e portafortuna

Lentimo, liquore al timo e lentisco selvatico

Lentimo, liquore al timo e lentisco selvatico

Indicazioni per la preparazione
10 minuti di preparazione
10 minuti di cottura
1 persona
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!

Preparazione

Abbrustolire da un lato una piadina.
Tagliare il brie a fettine e disporle su metà della piadina, dalla parte appena abbrustolita.
Aggiungere sopra il brie le foglie di tardivo crude.
Aggiungere i funghetti, chiudere la piada a mezzaluna e abbrustolire per bene su entrambi i lati.
Servire la piadina bella calda con un po' di maionese alla senape a fianco.

Consigli
Controllate la cottura della vostra piadina: se intendete semplicemente piegarla in 4, potete abbrustolirla un pò di più; se invece preferite arrotolarla, è bene abbrustolirla meno, perchè rischiereste di romperla. Fate attenzione però a non lasciarla troppo tiepida, perchè il formaggio non riuscirebbe a sciogliersi.
Curiosità
Sembra che l'antico termine piada derivi dal greco ???????, che significa focaccia. Un nome molto antico per un alimento molto antico, la cui origine sembra risalga agli antichi Romani. Probabilmente sono stati proprio gli antichi Romani ad espandere la consuetudine di gustare la piadina in tutto l'Impero Romano D'Oriente. Ecco spiegato perchè in varie lingue si ritrovano ancora termini molto simili all'attuale "piadina" per indicare tale preparazione. Troviamo quindi ?? (pat) in ebraico, pita in Greco e in Aramaico, e pide in turco.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti