Ingrediente

rhum

Il rum, nel corso dei secoli scorsi, è stato un protagonista delle tavole in quanto a brindisi: ciò è stato vero essenzialmente fino a circa l'Ottocento, dopodiché, a prendere il sopravvento furono altri alcolici, come ad esempio, il whiskey. La sua popolarità e diffusione anche all'interno della nostra tradizione enogastronomica nazionale, è da ascrivere in modo particolare al suo uso nella preparazione di dolci tipici come i babà, il bonet, gli struffoli o la cassata alla siciliana. È anche un ottimo acquavite da gustare con l'aggiunta di ghiaccio, e contribuisce in modo importante anche alla creazione di cocktail pregiati e famosi quali il cuba libre.

Uso in cucina

Il rum è un ingrediente veramente importante per preparare dei dolci tipici anche della nostra tradizione nazionale, come ad esempio, la cassata e i babà.

Conservazione

Il rum va conservato in un luogo asciutto, fresco e al riparo dall'umidità, con temperatura attorno ai 13 gradi.

Curiosità

La diffusione in Europa del rum, storicamente, è riconducibile al mondo arabo.

Elenco ricette

Speciale Pasqua

Scarica gratuitamente lo speciale e-book di Pasqua: 10 ricette salate + 10 ricette dolci per la tua Pasqua con chi vuoi!
Inserisci la tua email e ti riceverai la tua copia da scaricare.

5 + 2 ?
(leggile qui)