Melanzane alla tarantina

Le melanzane alla tarantina sono una strepitosa ricetta estiva da prepararsi con ottime melanzane di stagione, polpose e senza semi. Procuratevene un paio, e seguite la ricetta alla lettera. Il risultato sarà una melanzana deliziosamente cremosa, che potrete tranquillamente "scavare" con un cucchiaino e spalmare sul pane. Questa ricetta ci piace perchè è molto versatile e si presta bene sia come antipasto, sia come contorno. Il profumo del basilico e della menta, uniti ai capperi ed alle olive, conferiscono a questa ricetta uno straordinario piglio mediterraneo.

Ingredienti

Fai la spesa dal nostro shop online

Melanzane alla crudaiola

Melanzane alla crudaiola

Melanzane a filetti rustiche sott'olio

Melanzane a filetti rustiche sott'olio

Pesto di melanzane secche, con pistacchio di bronte

Pesto di melanzane secche, con pistacchio di bronte

Melanzane secche sott'olio ripiene con tonno

Melanzane secche sott'olio ripiene con tonno

Indicazioni per la preparazione
60 minuti di preparazione
45 minuti di cottura
2 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Tagliare le melanzane a metà per lungo. Metterle in acqua tiepida e sale cosicchè perdano l'acqua di vegetazione e l'amaro. Dopo mezz'ora, strizzarle delicatamente e tamponarle con della carta cucina. Praticare dei tagli sulla polpa con un coltello. Preparare un trito di olive, capperi, basilico e menta. Amalgamare il tutto. Aggiungere il pecorino e amalgamare ancora. Ungere le melanzane, cospargerle con il trito preparato e infornare a 180 gradi per 45 minuti. La polpa dovrà risultate molto tenera.

Consigli
Non trascurate l'importanza del passaggio in acqua e sale della melanzana: la renderà più dolce!
Curiosità
Nel Medioevo si usava chiamare con nomi aventi il prefisso "melo" tutti gli ortaggi che provenivano da lontano.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti