Giardiniera In Agrodolce

La giardiniera di verdure in agrodolce è un contorno molto versatile e divertente. I suoi colori sgargianti, la sua consistenza croccante ed il suo sapore agrodolce la rendono perfetta per differenti usi ed occasioni. Senza dubbio, la giardiniera di verdure in agrodolce è la regina dell'antipasto cosiddetto all'italiana, e ben si accosta con affettati e formaggi. Si presta molto bene, quindi ad essere servita come aperitivo, magari al centro della tavola con piccole forchettine colorate, ma non solo. E' ottima in un bel panino in versione "fast food" per calmare un attacco di fame improvviso, magari accompagnata al tuo affettato preferito. O ancora, in pieno inverno, è il contorno giusto per un bollito misto di carne. Dona carattere e colore anche ad un filetto di pesce al vapore, che acquisirà un piglio più deciso ed originale! Insomma, tanti usi per una preparazione facile e di grande effetto.

Ingredienti

Fai la spesa dal nostro shop online

Peperoni grigliati in agrodolce

Peperoni grigliati in agrodolce

Giardiniera al naturale

Giardiniera al naturale

Lentimo, liquore al timo e lentisco selvatico

Lentimo, liquore al timo e lentisco selvatico

Peperoni salentini piccanti

Peperoni salentini piccanti

Piatto fondo 18cm in Terracotta

Piatto fondo 18cm in Terracotta

Tarallini alle cime di rapa

Tarallini alle cime di rapa

Buono Speciale a partire da 150€

Buono Speciale a partire da 150€

Gratta aglio in ceramica

Gratta aglio in ceramica

Indicazioni per la preparazione
40 minuti di preparazione
6 minuti di cottura
4 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!

Preparazione

Mettere sul fuoco l'acqua con l'aceto, lo zucchero e il sale. Portare a bollore. Nel frattempo lavare e mondare tutte le verdure. Suddividere le cimette di cavolfiore e tagliare a bastoncini il sedano, la carota e il peperone. Spuntare i fagiolini. Quando l'acqua bolle, cuocere per 3 minuti il cavolfiore e la carota; aggiungere poi per altri 3 minuti il sedano, i fagiolini e i peperoni. A cottura ultimata, togliere le verdure dal liquido di cottura. Disporle su un canovaccio a raffreddare. Attendere che si raffreddino tanto il liquido agrodolce quanto le verdure, poi invasare il tutto a piacere, disponendo le verdure avendo cura di alternare i colori. Riempire con il liquido agrodolce cercando di eliminare le bolle d'aria presenti nel vaso. Chiudere e riporre in dispensa.

Consigli
Metti cura e pazienza nel tagliare le verdure: anche dalla loro forma dipende l'esito perfetto della tua giardiniera.
Curiosità
Prova anche la giardiniera al vapore, oppure quella sott'olio.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti